You are here: Home Produzione

Caratteristiche

BASSI COSTI DI GESTIONE

Essendo semplici, efficienti ed automatizzati, i nostri forni consentono costi di gestione estremamente bassi:

-una persona è sufficiente per condurre anche più di una unità;
-il consumo calorico specifico è contenuto tra 950 e 1000 Kcal/Kg di CaO a seconda del tipo di calcare e di forno;
-il consumo specifico di energia elettrica è contenuto tra 15 e 20 kWh/t di CaO;
-la durata del rivestimento refrattario non è mai inferiore a 5 anni;
-rispetto ad un forno rotante di eguali prestazioni, il costo di gestione finale risulta inferiore almeno del 40%.

GRANDE FLESSIBILITA' DI PRODUZIONE

L'estrema facilità e rapidità di variazione della capacità produttiva, consentono di gestire i nostri forni da un minimo del 75% ad un massimo del 110% del valore di produzione nominale. La variazione della capacità produttiva è ottenuta con la semplice variazione di alcuni parametri sul sistema di gestione del forno.

QUALITA' DEL CALCARE

I nostri forni sono progettati per calcinare carbonato di calcio o dolomite in pezzature varie a partire da un minimo di 30mm ad un massimo di 350mm, anche di qualità molto soffice. Uniche richieste sono che il rapporto tra la pezzatura superiore e quella inferiore sia al massimo 2, e che la resistenza a compressione del calcare sia almeno 350 Kg/cm2.

COMBUSTIBILI IMPIEGATI

Possono essere impiegati combustibili liquidi, gassosi e solidi, anche in combinazione e in qualunque percentuale.

QUALITA' DELLA CALCE

La calce prodotta è di qualità elevatissima con perdita al fuoco garantita dal 2% al 3%, rientrano nella normalità valori tra 0,5% e 1%. Viene assicurata anche l'eliminazione del 50% dei solfuri contenuti nel calcare, sebbene lo zolfo rimosso arrivi nella normalità dei casi al 75%. La qualità di cottura della calce può variare, a seconda della conduzione, da dolce a forte.

RECUPERO DELLA CO2

In funzione del combustibile usato, nei gas di scarico del forno, viene garantita una percentuale volumetrica di anidride carbonica da un minimo del 27,5% ad un masssimo del 34%.

RECUPERO DI CALORE

Nuove tecniche applicate con successo dalla Nostra Società, hanno consetito il recupero del calore proveniente dal raffreddamento delle travi porta bruciatori nei forni a bruciatori interni tipo UNION CARBIDE.

 

Forni Verticali da Calce

Produzione

Login